Artensile al Camec, in mostra le opere del Premio

La creatività è parte della natura umana, non può che essere innata, credo che l’arte sia senza dubbio il veicolo a nostra disposizione per sviluppare ogni idea nuova, per essere creativi, per ampliare l’immaginazione, per cambiare le condizioni attuali. E’ in questa frase dell’artista cinese Ai Weiwei che sta la personale weltanschauung dell’imprenditrice spezzina Sabrina Canese, titolare dell’omonima e storica ferramenta e ideatrice del concorso fotografico Artensile, giunto alla seconda edizione, le cui opere da questo pomeriggio saranno ospitate al CAMEC.

In tutto quindici, tra cui quelle dei vincitori: Elena della Rocca, spezzina, con la foto “Stuco e Pitua” vincitrice del premio della critica offerto dallo Studio Associato Acerbi; Luca Angelino con l’opera “Homo faber fortunae suae“ (che si è quindi aggiudicato il primo premio di 1.000,00 euro offerto dalla società Canese Dante srl) e Oscar Roberto Biassoni che con “Ferra-menta”, che ha vinto il premio promosso dall’Associazione Startè di Paolo Asti (…)

Leave a comment